Ascolti davvero il tuo/tuoi partner quando hai una conversazione o una discussione?
Personalmente, ho scoperto che è facile scivolare verso la difensiva e concentrarsi unicamente su quanto ciò che ci viene detto ci ferisca.
Quando ci concentriamo solo sulle nostre reazioni e i nostri sentimenti, senza tener conto dei bisogni e dei sentimenti dell’altro/altri, è difficile stabilire una connessione autentica con il/i partner.


Prendi le distanze dai te stesso per un attimo:

  • Assicurati di guardare il tuo/tuoi partner negli occhi.
  • Taci per un istante.
  • Concentrati sull’altro/altri e risveglia tutti i sensi mentre ascolti.
  • Cerca di non pensare immediatamente a quale effetto avranno su di te le parole dell’altra persona.

Interazione significa anche offrire agli altri l’opportunità di essere ascoltati. Come?
Ad esempio si può provare a non dilungarsi troppo e ad affrontare un argomento alla volta.
Prendere le distanze da se stessi, momentaneamente, non significa ignorare completamente i propri sentimenti ed emozioni. Dopo aver ascoltato l’altro/altri, vale la pena comunicarsi a vicenda quali emozioni, riflessioni e sentimenti la situazione ha suscitato in voi.
Tutte le emozioni sono consentite a patto di mantenere anche un atteggiamento comprensivo ed empatico nei confronti dell’atro/altri.
Ricordiamoci di guardare sempre l’altro/altri negli occhi e di aspettare il proprio turno per parlare. È fondamentale esprimere i propri pensieri e sentimenti ma è altrettanto importante incoraggiare gli altri a fare lo stesso.